Come riciclare un siero con il quale non vi siete trovate bene o che non è adatto alla pelle del viso

Avete acquistato un siero che proprio non vi convince per il viso? Esiste un metodo alternativo per utilizzarlo con intelligenza

Uno tra i prodotti skincare più apprezzati e ricorsi in assoluto è il siero. Ne esistono davvero tantissimi in commercio e trovare quello più adatto alle nostre caratteristiche può risultare talvolta estremamente complesso: proprio per questo motivo, si rischia di commettere un errore di valutazione ed acquistare un prodotto non del tutto efficace per il nostro viso.

come riciclare un siero
Siero viso bocciato? Ecco come riciclarlo in modo efficace (estetista.it)

Questo prodotto può svolgere diverse funzioni in base alla sua tipologia: di fatto, però, la maggior parte dei sieri hanno la funzione di nutrire la pelle, rendendola allo stesso tempo più luminosa, compatta ed elastica. Tra i sieri più ricorsi in assoluto, troviamo assolutamente a quello all’acido ialuronico, volto a tutelare proprio quest’ultima caratteristica, ma anche quello alle vitamine (ottimo anti età), ai peptidi (che lavora su idratazione e rughe), ai probiotici (per rafforzare la barriera cutanea) e al retinolo/efoliante (clicca qui per scoprire di più in merito al loro utilizzo).

Insomma, ne sono presenti così tanti in commercio che scegliere quello più idoneo alle nostre necessità può risultare davvero ostico. Di base, noi consigliamo di comprendere fino in fondo le caratteristiche della vostra pelle (clicca qui per avere un’idea maggiore in merito) e acquistarne due o tre differenti, da utilizzare ed alternare durante la settimana in base alle necessità del momento. E se dovesse capitare di fare un acquisto sbagliato? Esiste un modo per riciclare un siero viso? La risposta è sì e approfondiamo il discorso più avanti.

Siero, come sfruttarlo in modo alternativo

Scegliere un siero adeguato alla propria tipologia di pelle non è facile, in quanto bisogna non solo conoscere bene sé stessi, ma anche gli ingredienti con cui un determinato prodotto è formulato. Tuttavia, se notate che è un siero non è perfettamente calzante per il vostro volto, potete valutare di utilizzarlo per altre aree del vostro corpo. Vi facciamo alcuni esempi pratici.

come riciclare un siero
Applica il siero sul corpo in base alle esigenza (estetista.it)

Inevitabilmente la pelle del viso avrà delle caratteristiche estremamente diverse da quelle di tutto il resto del corpo. La prima, generalmente, è più sottile e delicata rispetto alla seconda, motivo per cui necessiterà sempre di cure e prodotti specifici. Questo non vuol dire necessariamente che un siero viso vada bene in toto per il corpo, ma sicuramente potrebbe giovare se sfruttato in certe dinamiche di bodycare (al contrario, non utilizzate mai i prodotti specifici per il corpo sul viso).

Dovete, come sempre, partire dall’osservazione: se, ad esempio, avete acquistato un siero troppo oleoso perché sul viso presentate una pelle molto grassa, potete pensare di applicarlo su alcune aree del corpo che, solitamente, presentano secchezza per ravvivarle (come ad esempio le mani, i gomiti, le gambe e via dicendo). Non dovete, dunque, buttare necessariamente un prodotto che non ritenete idoneo sul vostro viso: cercate sempre una chiave differente per quanto possibile, senza chiaramente esagerare, cadendo in qualcosa di rischioso o assolutamente sconsigliato.

E voi conoscevate questa possibilità di utilizzo del siero?

Impostazioni privacy