Il ritorno della frangia laterale. A chi sta bene e tutti i tagli da abbinare in questo momento

La frangia laterale è un’acconciatura di intramontabile femminilità, che nell’ultima stagione sembra essere stata in grado di cavalcare un ritorno in grande stile.

Dagli esordi dagli inizi dello scorso secolo ad oggi, l’acconciatura con la frangia laterale ha saputo rivoluzionarsi più volte, sino a sfociare in una versione morbida, che incornicia delicatamente il viso, alternandosi su tagli asimmetrici che sembrano conferire una maggiore personalità al proprio look complessivo.

frangia laterale
Estetista.it – Come indossare la frangia laterale

Con il suo fascino senza tempo, insomma, non c’è alcun dubbio che la frangia laterale possa essere una scelta particolarmente azzeccata anche per questa stagione invernale. Perché allora non cercare di capire come abbinarla sul proprio capo?

A chi sta bene la frangia laterale

Se vi state domandando a chi stia bene la frangia laterale, ricordate prima di tutto che è un’acconciatura molto versatile, che si adatta a diversi tipi di viso e di capelli. Che abbiate capelli lunghi o un bob corto, la frangia laterale può senza dubbio abbinarsi a molte di voi. Ma chi può davvero sfoggiare questo look di tendenza?

frangia
La frangia laterale sta tornando di grande tendenza: ecco alcune varianti da non perdere – estetista.it

Cominciamo dalle donne che hanno un viso ovale: si tratta di una platea di lettrici evidentemente fortunate, considerato che i visi ovali sono considerati i più equilibrati tra tutte le forme di viso, rendendoli così candidati perfetti per la frangia laterale. Incornicia infatti splendidamente i vostri lineamenti e aggiunge morbidezza al vostro look complessivo.

Se poi avete un viso a forma di cuore, la frangia laterale aggiungerà volume intorno alla mascella, aiuterà a creare equilibrio e a distogliere l’attenzione da una fronte prominente. Anche le persone con il viso tondo hanno delle opzioni per quanto riguarda la frangia laterale: scegliete strati più lunghi che cadano appena sotto il mento per allungare il viso e creare degli angoli.

Per chi ha un viso quadrato, una versione più morbida della frangia laterale può aiutare ad ammorbidire le mascelle forti e aggiungere un po’ di femminilità al look. Infine, se avete una forma del viso oblunga o rettangolare, optate per frange più corte che arrivino all’altezza delle sopracciglia o al di sopra di esse per dare l’illusione della larghezza.

Diversi tipi di frangia laterale: a ogni donna la sua!

Sono numerose le tipologie di frangia laterale che possono essere favorevolmente adottate da ciascuna donna.

Per esempio, uno dei tipi più popolari è la frangia laterale lunga, che ricade delicatamente su un occhio, aggiungendo un elemento di mistero e fascino alla vostra acconciatura. Adatta a chi ha i capelli più lunghi.

Per un’opzione più discreta, si può optare per una frangia laterale più corta, che sfiora appena le sopracciglia. Un taglio perfetto per chi vuole incorniciare il viso senza essere troppo audace. Aggiunge un tocco di raffinatezza e può ammorbidire i tratti forti del viso.

Se volete osare, perché non provare una frangia laterale asimmetrica: la frangia deve in questo caso essere tagliata a lunghezze diverse su ciascun lato, creando un interessante effetto visivo. È un’ottima scelta per chi vuole qualcosa di unico e non convenzionale.

Un’altra opzione è la frangia a tendina, in cui la frangia è divisa al centro e cade su entrambi i lati del viso come una tenda. Si tratta di uno stile versatile che si adatta a quasi tutte le forme del viso e trasmette un’atmosfera davvero cool e moderna!

Impostazioni privacy