Trattamenti filler: come migliorare tutto il volto facendone soltanto un trattamento

Ricorrere a numerosi interventi estetici per migliorare il proprio viso non è necessario. C’ è un unico trattamento che può essere fatto senza eseguirne altri.

Ognuno è libero di scegliere come poter valorizzare e/ o migliore il proprio aspetto, sia che si tratti del semplice utilizzo di prodotti cosmetici, alimentazione, integratori, ecc. sia che si tratti di ricorrere a trattamenti estetici più mirati o alla chirurgia.

trattamento filler
Il trattamento filler va eseguito in un certo modo per valorizzare la bellezza del viso. Attenzione ai riempimenti – Estetista.it

La medicina estetica oggi offre diversi vantaggi e soluzioni a riguardo, con la possibilità di optare per trattamenti che possono agire anche via iniezione, senza essere troppo invasivi, avendo comunque un’ ottima resa sul viso, come nel caso del filler.

Un solo trattamento per agire su più inestetismi del viso

Alcuni di questi interventi e trattamenti estetici non sono visibili e permettono di migliorare l’ aspetto del proprio viso con un effetto naturale, senza che il trattamento sia troppo visibile sul volto e artificiale. E’ importante rivolgersi a professionisti del settore per avere risultati ottimali e sicuri. Spesso, quando si eseguono trattamenti di bellezza, ci si affida ai centri estetici col desiderio comune di eliminare alcune rughe di espressione, sollevare la pelle eseguendo un lifting, filler, ecc.

trattamento filler
Il trattamento filler per migliorare tutto il volto senza troppi interventi è il full face- Estetista.it

Col passare del tempo, la nostra pelle perde tonicità e l’ osso zigomatico tende a diminuire. Tutto ciò provoca un naturale scivolamento dei tessuti verso il basso, che comporta la formazione di una serie di inestetismi come la ruga nasogeniena, rughe della marionetta e la discesa del jaw. Ciò fa apparire il viso più segnato dal tempo, ma grazie ad alcuni trattamenti estetici è possibile intervenire su queste rughe ed eliminarle.

La soluzione però non è quella di andare a riempiresolo queste zone, perchè in questo modo c’ è il rischio che si ottengano dei risultati innaturali e per niente duraturi. Il metodo più efficace è quello di trattare punti strategici del viso, che vadano a creare un effetto liftante e naturale. Il primo trattamento da eseguire è il filler agli zigomi, perchè oltre a ridare tridimensionalità al volto, permette anche di ridurre una serie i inestetismi, come la nasogeniena (o rughe del sorriso, ovvero la comparsa delle pieghe che corrono dai lati del naso, in diagonale fino agli angoli della bocca). Quando si deve eseguire un trattamento di questo genere, è importante partire dalle basi, e per quanto riguarda il volto, l’ osso zigomatico rappresenta uno dei punti strategici di base sul quale agire per ridurre uno o più inestetismi del viso.

Approccio Full Face

La medicina estetica infatti NON si concentra sul singolo inestetismo, ma va sempre verso l’ approccio full face, che permette di ridonare proporzione e armonia all’ intero volto. Questo passaggio è molto importante perchè permetterà di agire su tutto il volto, senza dover fare diversi trattamenti su più zone, rischiando di rovinare il viso e rendere il ritocco troppo visibile. Ogni trattamento estetico deve agire sulle proporzioni del viso, senza eccessi e senza che questi possano portare alla comparsa di ulteriori imperfezioni, rendendo la persona via via sempre più schiava di questi interventi. L’ approccio full face permetterà di agire solamente nei punti strategici senza toccare altre parti del viso. Ciò consentirà di ottenere una bellezza del volto armonica e valorizzata senza eccessi, e con un solo piccolo intervento.

Impostazioni privacy