L’estate è ormai alle porte ed uno dei primi pensieri è quello di dedicarsi ad un accurato restyling dopo il torpore invernale.
Al via quindi scrubs, depilazioni intensive, massaggi anticellulite, maschere per capelli, manicure, pedicure e quant’altro. Ma… cosa sarebbe la bellezza senza un sorriso? Un sorriso smagliante, fresco e soprattutto, bianchissimo.

Qui per voi qualche piccolo (ma grande) trucco per sfoggiare in ogni occasione un sorriso a prova d’abbronzatura che resisterà ad ogni scatto fotografico delle vostre vacanze!

Un primo suggerimento che sentiamo di potervi dare è quello di preparare in casa un efficace dentifricio che non solo sbiancherà i vostri denti, ma vi farà sentire la bocca fresca per diverse ore, a differenza di molti dentifrici commerciali che sono un po’ uno specchietto per le allodole. Munitevi di glicerina, olio essenziale di menta, bicarbonato, sale, una ciotola, un vasetto di vetro ed un cucchiaio.

La preparazione è semplicissima. Ponete all’interno della ciotola 2 cucchiai di glicerina, sei gocce di olio essenziale di menta, tre cucchiai di bicarbonato e mezzo cucchiaino di sale da cucina. Amalgamate il tutto fino al completo scioglimento degli ingredienti e versate in un vasetto di vetro, in modo da conservarlo in maniera ottimale per diversi giorni. Per prelevare il dentifricio al momento dell’occorrenza basterà infilare lo spazzolino nel vasetto e prenderne un po’.

Noterete sin da subito l’efficacia del prodotto grazie all’azione sbiancante del bicarbonato e a quella rinfrescante dell’olio essenziale di menta.

Se desiderate prolungare la sensazione di freschezza orale, potrete potenziare gli effetti di questo dentifricio con un colluttorio, sempre fai da te. Vi suggeriamo due ricette semplici da realizzare e con ingredienti di facile reperimento.

La prima è per un colluttorio al basilico, preparato con 500 ml di acqua, 100 gr di basilico fresco e un pizzico di sale. Basterà far bollire l’acqua con il basilico, coprire e lasciare in infusione per 10 minuti, filtrare e aggiungere un pizzico di sale.

La seconda ricetta invece è per un colluttorio alla salvia e bicarbonato. Si utilizzeranno sempre 500 ml di acqua, 50 gr di foglie di salvia fresca, un cucchiaio di bicarbonato ed un pizzico di sale. Anche in questo caso bisognerà far bollire l’acqua con la salvia, coprire e lasciare in infusione per 15 minuti, filtrare, aggiungere il bicarbonato, un pizzico di sale.

Curiosità e consigli

Come ben saprete, il bicarbonato svolge una azione sbiancante sui nostri denti, per questo è l’elemento principe di questo intruglio facilissimo da realizzare e soprattutto ecologico ed economico.

Il dentifricio che andrete a realizzare avrà la classica consistenza della pasta ma potreste anche realizzarne uno in polvere, sostituendo la glicerina con l’argilla o il caolino e aggiungendo qualche foglia di salvia e timo essiccata. La conservazione è la medesima del dentifricio in pasta con l’accortezza di unire un chiodo di garofano.
Anche per  i colluttori, basteranno una bottiglietta o un vasetto di vetro e, una volta raffreddati, li potrete riporre in frigo, dove manterranno più a lungo le proprietà.

Fate comunque sempre attenzione al bicarbonato! Pur essendo un prodotto naturale può essere deleterio per lo smalto dei denti, dunque sarebbe opportuno usare queste tecniche ciclicamente!
{"size":8}
Il potere di un sorriso #smilingpower