Base viso perfetta in cinque minuti. I consigli dei professionisti che puoi adottare anche tu

Non sai quali sono i passaggi per realizzare la base make up? Con queste tips ci metterai pochi minuti e otterrai un risultato top

Chiunque ami il make-up, non può che riservare gran parte del suo tempo alla base. Valorizzare il volto con creme e polveri, infatti, è estremamente importante per dargli un aspetto ben definito ed in salute: il rischio in cui, però, si incappa più spesso è quello di creare macchie localizzate con i prodotti, andando quindi a sminuirci. Oggi, quindi, vogliamo concentrarci su come creare una base make perfetta in poco tempo.

base make up in 5 minuti
Base make up, ecco come realizzarla in 5 minuti (estetista.it)

Inanto, partiamo da un grande presupposto: non serve essere un make-up artist e avere centinaia di prodotti per avere la garanzia di un risultato soddisfacente. Secondo alcuni, ad esempio, bastano soltanto otto articoli per realizzare una full face (clicca qui per saperne di più): a nostro avviso, è necessario avere tutto ciò che riteniamo indispensabile e che, dunque, ci fa sentire a nostro agio.

In tantissimi sfruttano la combinazione (non sempre vincente) tra prodotti in crema è in polvere per rendere la base più di impatto, ma anche duratura. Di fatto, però, è davvero molto semplice sbagliare: applicare creme e polveri in modo inconsapevole, infatti, può portare facilmente a fare macchia. Di conseguenza, va bene usare entrambe le formulazioni, ma sempre in un ordine ben preciso: ci pensiamo noi a schiarirvi le idee in tal senso, spiegandovi come realizzare una base make-up in pochi minuti, senza commettere errori.

Base make up, il segreto per realizzarla in 5 minuti

Come già chiarito, non vi servirà avere chissà quale prodotto costoso per realizzare una base make-up di qualità: in realtà, se osserverete tutti i passaggi nel modo giusto, ci metterete anche poco tempo. Chiaramente dovrete replicare questo metodo con costanza per renderlo vostro, ma non appena ci avrete fatto l’abitudine, siamo certe che non riuscirete più ad abbandonarlo.

base make up in 5 minuti
Base make up, ecco come realizzarla in 5 minuti (estetista.it)

Iniziamo col farvi la più grande premessa prima di spiegarvi come applicare ogni singolo prodotto: questa procedura vede principalmente l’applicazione di prodotti in crema, da stendere sul viso strategicamente e da sfumare tutti insieme, in modo tale da non creare grandi stacchi. Molti make-up artist lo utilizzano già da tempo, tant’è che ne hanno fatto il loro cavallo di battaglia: vi spieghiamo passo dopo passo come procedere.

Correttore

Dopo aver applicato un buon primer su tutto il viso e averlo lasciato asciugare, passate al correttore in crema (optate per una sfumatura il più simile possibile al vostro incarnato). Applicatelo in abbondanza con un pennello piatto a lingua di gatto e senza sfumarlo subito, concentrandovi perlopiù attorno alle sopracciglia (arrivando a connetterle nella zona centrale), nella parte centrale della fronte, sul ponte del naso, sul mento, nel solco delle occhiaie, sulla palpebra mobile e negli angoli interni ed esterni degli occhi. Tutto questo vi aiuterà ad uniformare l’incarnato, oltre che a camuffare le discromie.

Contour e bronzing

Passiamo alla creazione delle zone d’ombra con il contouring:  premesso che la metodologia cambierà in base alla forma del viso (clicca qui per saperne di più), vi consigliamo la tecnica migliore per distribuirlo, adattabile più o meno a tutti. Usate uno stick color marrone freddo, (se fosse caldo, parleremmo di bronzer) e tracciate delle linee sulla fronte (poco più in basso rispetto all’attaccatura dei capelli), ai lati del naso, nella piega dell’occhio (procedendo verso l’alto in direzione della tempia) e sotto lo zigomo. Se non vi dovesse bastare il contour, applicate un prodotto in crema marrone caldo sullo zigomo per scaldare.

Blush

Questo passaggio è opzionale, dunque può essere o meno presente nella vostra make up routine in base ai vostri gusti. Applicatelo (sempre in crema) poco sopra il contour, dunque all’altezza dello zigomo, partendo dalle gote procedendo verso l’esterno, fino ad arrivare alla tempia. Questa distribuzione è fondamentale per creare un effetto si salutare, ma anche leggermente liftato.

base make up in 5 minuti
Base make up, ecco come realizzarla in 5 minuti (estetista.it)

Come sfumare?

Come già chiarito, i prodotti in crema dovranno essere distribuiti tutti insieme sul volto, sempre in modo strategico, per poi essere sfumati per ottenere un effetto più delicato e naturale. Ma come procedere nel modo giusto? Ovviamente non a caso, spostando tutti i prodotti da una zona all’altra, ma picchiettando il pennello sul posto (non strisciando), muovendolo sempre dall’alto verso il basso.

Dovete, quindi, partire dalla fronte, per poi passare a sopracciglia,  palpebre, al contorno occhi, zigomi e mento: picchiettate il pennello sempre verso l’alto e senza mai fondere troppo i prodotti, perché in tal caso creerete soltanto delle grandi macchie. Prendete, infine, una beauty blender e picchiettate genericamente sul viso, per permettere ai prodotti di fondersi meglio, ma senza scomporsi.

Prodotti in polvere

Il make up potrebbe giù essere pronto così, ma se avete qualche minuto in più o volete aumentarne intensità e durata, potete ripassare i prodotti in crema con delle polveri: in particolare, potete orientarvi su una terra per intensificare il bronzing, su un blush in polvere per ripassare quello in crema e, soprattutto, su un illuminante, solitamente più diffuso in questo formato, ma sempre da applicare con consapevolezza. Per non fare macchia, consigliamo l’utilizzo di un pennello a ventaglio.

Passaggio finale, ovviamente, quello della cipria a polvere libera, con cui dovrete realizzare una sorta di soft baking:  utilizzate un piumino per prelevare il prodotto e distribuitelo picchiettando in aree specifiche, che tendono a separarsi e lucidarsi (contorno occhi, zona T, zigomo  via dicendo).

Impostazioni privacy