Arisa prima e dopo. Quando il dolore aiuta a crescere

Arisa è una cantante favolosa ma nella vita ne ha passate tante: lei è un esempio di come la sofferenza può spronare a lavorare su sé stessi

Arisa  sta decisamente vivendo un momento fortunato sotto certi aspetti: dall’esterno, traspare che la sua carriera sia all’apice del successo, tant’è che non solo i suoi dischi sono super venduti ovunque ma è stata anche chiamata da Maria De Filippi per la seconda volta a rivestire i panni di professoressa di canto nel talent show Amici. Eppure, nonostante agli occhi degli altri sia meravigliosa, la cantante tende spesso a scoraggiarsi e vedere il peggio di sé, proprio come è successo recentemente…

arisa
Arisa prima e dopo. Quando il dolore aiuta a crescere (estetista.it) Foto da IG @arisamusic

La cantante, negli ultimi anni, ha dimostrato di essere un vero talento e non soltanto nella sua disciplina: l’anno scorso, infatti, ha partecipato addirittura a Ballando con le Stelle, dimostrando di avere anche ottime doti da ballerina. Non a caso, lei e Vito Coppola sono riusciti a portare a casa il trofeo della vittoria. Ad oggi, continua a regalarci canzoni meravigliose con la sua voce angelica ma nonostante ciò, Arisa tende spesso a buttarsi giù e a non riconoscere il suo valore incommensurabile da artista.

Un episodio risalente a domenica scorsa, in occasione di una puntata di Amici, ne è stata la chiara testimonianza: alla richiesta di Maria di cantare Let it be con due allieve della scuola, Arisa si è mostrata titubante e, nonostante i mille complimenti rivoltile dalla padrone di casa, ha manifestato estrema tristezza, oltre che un senso di delusione ed insicurezza. Dopo qualche minuti di “insistenza”, la cantante ha vuotato il sacco: la consapevolezza che Amadeus per ben due anni di fila avesse scartato la sua canzone per Sanremo l’ha molto amareggiata, tanto da dubitare della sua qualità di artista.

Ebbene, proprio il mettersi in discussione continuamente rende un artista tale e Arisa ha dimostrato di esserlo fino in fondo: tutti in trasmissione erano increduli all’idea che la cantante di Sincerità avesse questa considerazione di sé stessa. Basti pensare che, in certi momenti, ha chiesto addirittura alla De Filippi di tagliare la scena in questione ( il programma è registrato) ma evidentemente quest’ultima l’avrà convinta a mostrare la sua fragilità perché, oggettivamente, non c’è niente di male al riguardo.

Arisa è cambiata tanto negli anni: ecco com’ è diventata

Arisa tende a mettersi in discussione sempre, anche in amore. Forse anche la consapevolezza di non esser riuscita a trovare un uomo che comprenda il suo meraviglioso animo talvolta la rende triste, tuttavia, fa sempre presto a ricordare che le sue qualità non sono per tutti e col tempo arriverà chi sarà in grado di farla sorridere davvero. Anche in fatto d’immagine, la cantante ha lavorato molto su sé stessa, arrivando ad un eccellente risultato finale

arisa prima e dopo
Arisa prima e dopo. Quando il dolore aiuta a crescere (estetista.it) Foto da Ansa foto e IG @arisamusic

In questo collage possiamo vedere la cantante in due momenti diversi da quando la sua carriera è esplosa. A sinistra, era fondamentalmente l’inizio, quando ha trionfato al Festival di Sanremo con il brano Sincerità, a destra invece un selfie più attuale: il cambiamento è davvero evidente e da numerosi punti di vista.

Intanto, la prima grande rivoluzione è partita dai capelli: in passato, la cantante tendeva a sfoggiare un taglio molto corto con frangetta, ad oggi si diverte sempre a sperimentare e, pur prediligendo comunque i tagli rasati, ci propone spesso look con parrucche super originali ma realistiche. Anche il taglio delle sopracciglia è decisamente cambiato: coerentemente alle tendenze del momento, la cantante ha deciso di optare per una forma più spessa e naturale, di contro alla classica “ala di gabbiano” che andava (purtroppo) per la maggiore negli anni ’90…

arisa prima e dopo
Arisa prima e dopo. Quando il dolore aiuta a crescere (estetista.it) Foto da Ansa foto

Anche in fatto di fashion, Arisa ha fatto un salto non indifferente: in passato, infatti, tendeva ad indossare mise poco donanti e anonime, che non valorizzano il suo corpo stupendo. Anche i grossi occhiali da vista neri, sebbene per tanto tempo siano stati il suo marchio di fabbrica, non risultavano sempre la scelta più indicata. E infatti, ad oggi la cantante li ha completamente abbandonati, optando sicuramente, quanto meno per le puntate, per delle lenti a contatto.

Attualmente, Arisa tende a indossare delle mise molto più audaci e seducenti, che mettano in risalto tutta la sua femminilità. Spacchi vertiginosi, scollature profonde, trasparenze e chi ne ha più ne metta: quel che è certo è che Arisa ha capito di avere un grande potenziale come donna ed è più che giusto che lo esalti come meglio creda.

E a te è piaciuta questa sua trasformazione?