Con la vita sempre più frenetica che ogni donna conduce è diventata quasi una sfida riuscire ad essere sempre impeccabili, per questo si ha bisogno di molta organizzazione ed una make up bag perfetta nella borsa che sopperisca ad ogni imprevisto ed inconveniente.
Ecco dunque il nostro elenco degli indispensabili!

La pochette. Non potete costruirvi una make up bag se non avete un contenitore nel quale riporre i vostri “attrezzi”, per questo è essenziale trovarne una pratica, impermeabile, della giusta grandezza che entri nella borsa e, perché no, carina!

Ve ne sono tantissime in giro, di ogni marchio e di ogni costo dunque c’è solo l’imbarazzo della scelta.

Necessaire by H&M Brigitte Cosmetics Case 31 Minute Cosmetic Zip

 

Qualche suggerimento: Necessaire, lo dice la parola stessa; meno necessaire ma chic, la Brigitte Cosmetics Case, multiuso e molto chic la 31 Minute Cosmetic Zip.
Specchio da borsa

 

 

Lo specchio. Vorrete mica uscire senza? Per strada non potete specchiarvi nelle vetrine o negli specchietti delle auto. Specchio da borsa by Legami.

 

 

 

Spazzola

 

Spazzola o pettine. Sono due filosofie di vita, scegliete la vostra. L’importante è pettinarsi! Se siete ricce probabilmente non ne avrete bisogno, ma non si sa mai…

Spazzole koh i noor, per le amanti eco-bio TEK oppure da Acqua e Sapone ne trovate a iosa.

 

 

Ma passiamo al make up vero e proprio.

Fondotinta (o BB cream). Inutile negarlo, ne dovreste avere sempre uno di riserva nella pochette! Magari siete di quelle che non ne hanno bisogno, ma una giornata no capita a tutti ed è lì che scatta l’amico fondo.
Potete anche ovviare con un campioncino se ne trovate uno del vostro colore o ancora meglio, per non avere l’ingombro della boccetta, trasferire una piccola quantità del vostro fondotinta (o BB cream) in una jare, per averlo sempre a disposizione.

Correttore. Occhiaie, imperfezioni e discromie della pelle non danno tregua quasi a nessuno. Anche chi avesse una pelle perfetta può puntare su un correttore illuminante che esalti ancora di più tale perfezione!
Ottimo per ritocchi veloci e scongiurare catastrofi.

Cipria Lepo

 

Cipria. Aiuta a far tornare omogeneo il colorito del viso e prolunga la tenuta del fondotinta.

Per le pelli problematiche è utile poiché maschera ed assorbe l’eccesso di sebo.

Ve ne sono di universali e trasparenti: della Lepo oppure della MAC Cosmetics.

 

Palette Ombretti

 

Palette di ombretti. Deve essere piccola e deve contenere i colori con i quali vi truccate di solito, in modo tale da poter risolvere qualsiasi inconveniente durante la giornata, dal trucco sbavato a quello da creare ex novo per una serata.

Anche qui la scelta è vasta: Kiko, Sleek Make-up, Mua e tanti altri.

 

 

Mascara EssenceMascara. Un mascara ci sta sempre bene nella pochette se volete occhi da favola. In versione tascabile oppure sono più che perfetti quelli della Essence.

 

Matita occhi. Sia che la usiate oppure no, è sempre utile averne una universale nella borsetta, ad esempio nera (leggete questo articolo se volete scoprire le migliori!) o marrone, per dare definizione ad un trucco, usarla come base oppure ancora, applicarne solo un po’ per non avere l’occhio nudo.

 

CoralistaBlush. Per dare un po’ di colorito e ritoccarlo durante la giornata, soprattutto se ci si tocca spesso la faccia non riuscendo a stare ferme!

Meglio se in crema, per non portare dietro anche un pennello, ma se non siete capaci di stenderlo va benissimo anche quello in polvere. Colore neutro, abbinabile con tutto come un pesca-rosato.

Ad esempio Coralista della Benefit oppure i blush HD in crema della ELF .

Rossetto e gloss. Di solito le make up bag contengono quasi esclusivamente rossetti e lipgloss, tanto è importante questo accessorio di bellezza. Ad ogni modo indispensabili sono il “rossetto del giorno” oppure quello che vi sta meglio ed un gloss trasparente, se proprio non sapete scegliere tra tanti! Tutte le varianti sono ben accette!

Salviettine struccanti, fazzoletti mignon e cotton fiocc. Elementi fondamentali che eviteranno pastrocchi, grumi e colate varie. Vi maledirete se non ne avrete!

Categoria “opinabili”

Kit viaggioPennelli. Potrebbero non occorrervi se usate le mani per il fondotinta e vi affidate ai piccoli pennellini che trovate nelle confezioni dei cosmetici per tutto il resto. Altrimenti avrete bisogno di qualche piccolo kit da viaggio.

Se avete spazio ve ne bastano due, un tuttofare per viso, Powder Brush ed un tuttofare per occhi Blending Eye Brush.

 

Illuminante e terra. Se oltre al blush volete ritoccare anche illuminante e terra, allora ne avrete bisogno, altrimenti no!

Matita labbra. Solo per vere cultrici del rossetto. Aumenta la tenuta e assicura (quasi) che i contorni non debordino!

Primer occhi. Utile quando bisogna fare un trucco dal nulla che debba tenere tutta la giornata, altrimenti si può usare un po’ di correttore. Ne esistono in mini size.

Un paio di orecchini. Non si sa mai.

Elastici e mollette varie. Se avete intenzione di fare acconciature durante la giornata!

Ebbene, questa è la nostra proposta di make up bag, perfetta per ogni occasione sia da portare in viaggio (essenziale ma completa) che da portare con sé ogni giorno.
È ovvio che se siete già più esperte, potete variare il contenuto della vostra pochette a seconda del trucco che userete giornalmente, ma avere delle basi sempre a disposizione può risultare molto comodo!

Curiosità e consigli.

È bene scegliere delle make up bag che si possano pulire facilmente, anche dalle macchie, dunque sarebbe più comodo optare per quelle in plastica o simil “cerate” che hanno una buona resistenza e che potete lavare con una semplice spugnetta.

Ovviamente i prodotti devono essere ben conservati all’interno della cosmetic bag, ma tenerli ognuno con le proprie scatoline potrebbe essere poco pratico e soprattutto ingombrante, dunque in questo caso assume un ruolo fondamentale il packaging del prodotto, che dovete assicurarvi essere resistente.

Palette PupaSe il vostro problema è proprio lo spazio, in quanto non vi piace avere delle borse troppo grandi, potete scegliere alcune soluzioni alternative. Vi sono ad esempio delle palettine che hanno al loro interno, oltre ai classici ombretti, anche blush, terra, cipria e/o rossetti compattati. La qualità non è sempre eccelsa, ma di certo pratica. Ad esempio: la Color Parade di Deborah Milano oppure le Palette della Pupa.