La piastra che vorrai portare sempre con te, non solo in viaggio. E’ mini e low cost

Non riesci a fare a meno della piastra ma è spesso troppo ingombrante da portare in giro? Questa soluzione risolverà il problema

In estate viaggiare è all’ordine del giorno per molti, anche se l’organizzazione pre partenza tende sempre a mandare in tilt i viaggiatori più precisi. Molte volte, infatti, si vorrebbe portare di tutto con sé in valigia, ma bisogna sempre fare i conti con uno spazio ridotto, che ci porta a rivedere drasticamente le nostre priorità. Come fare, dunque, a limitare al massimo le risorse senza rinunciare a nulla di fondamentale?

mini piastra low cost
Esistono delle piastre in versione mini, pratiche e low cost (estetista.it)

Di fatto, esistono in ambito beauty numerose soluzioni in commercio che ci danno l’opportunità di risparmiare spazio, permettendoci di avere con noi tutto il necessario. Potete, ad esempio, far ricorso alle mini sizes, ovvero versioni mini dei vostri prodotti preferiti, che vi permetteranno di avere proprio tutto con voi, ma senza privarvi di troppo spazio. O ancora, esiste un dispencer, ideale per viaggiare in aereo che, riempito con quel che preferite, vi consentirà di dosare tutto meglio e, soprattutto, non riempirvi di scatole e barattoli superflui.

Insomma, per quanto concerne prodotti di skincare e bodycare, abbiamo oggettivamente i mezzi per poterci organizzare al massimo, ma se parliamo di capelli? Come possiamo fare per avere con noi tutto il necessario, tools di asciugatura compresi? In moltissimi rinunciano all’idea di portare con sé la piastra perché occupa veramente troppo spazio e optano, quindi, per soluzioni più semplici e, perché no, naturali: e se vi dicessimo che anche in questo caso potreste orientarvi su una mini size?

Mini piastre: ecco due marche da non lasciarvi scappare

No, non è uno scherzo: per gli appassionati di viaggi o, semplicemente, per chi non può fare a meno di sistemare i capelli in ogni situazione, i professsionisti dell’haircare hanno ideato diverse tipologie di minipiastre, in grado quindi di entrare in un palmo di mano, ma allo stesso tempo di aiutarci a dare una forma alle ciocche (ma sempre con doverose considerazioni da tenere a mente).

mini piastre low cost
Ecco due piastre in versione mini, pratiche e low cost (estetista.it)

Come potete vedere in quest’immagine, vi prospettiamo due diverse tipologie di minipiastre, entrambe quindi dalle dimensioni super ridotte. La prima (a sinistra) è del marchio Max (potete trovarla qui), mentre la seconda (a destra) di Bordstract ed è facilmente reperibile su Amazon: ma come funzionano? Sono in grado di dare risultati al pari delle piastre classiche?

Di base, bisogna chiarire che, presentando delle dimensioni super ridotte, il tempo da dedicare allo styling sarà decisamente più lungo, in quanto, in proporzione, bisognerà inevitabilmente procedere con ciocche più piccole. Inoltre, anche i tempi di posa dovranno inevitabilmente cambiare e, dovendo tenere di più i capelli a contatto con il calore, potreste rischiare, a lungo andare, di rovinarli troppo.

Di conseguenza, vi consigliamo di non abusare troppo di questo tool: allo stesso modo, anche realizzare le onde sarà più lungo e difficoltoso, motivo per cui, al massimo, vi consigliamo qualche acconciatura dove legate tutta la chioma in una coda o uno chignon e create le onde solo un paio di ciuffi, magari quelli anteriori. Per i viaggi, però, rimane comunque una soluzione molto valida.

Impostazioni privacy