Al mattino ti svegli con il viso gonfio? Non sei l’unica, ecco come evitarlo

Quando ti alzi al mattino noti che il tuo viso è più gonfio rispetto al normale? Le cause possono essere molteplici: ecco come risolvere

La notte non sempre porta buone notizie: al momento del risveglio, infatti, è possibile dover fare i conti con alcune piccole problematiche. La più ricorrente, soprattutto tra molte donne, è quella di un gonfiore generalizzato al volto: in alcuni casi, può essere sicuramente dettato da un fattore di natura transitoria, ma se così non dovesse essere, bisogna sicuramente andare più a fondo...

viso-gonfio-cause
Al mattino ti svegli con il viso gonfio? Non sei l’unica, ecco come evitarlo (estetista.it)

Ci teniamo a fare una piccola premessa in tal senso: il viso gonfio è una problematica comune davvero a tantissime persone, ma se si dovesse trattare di una condizione patologica, la prima cosa da fare è consultare il proprio medico curante per approfondire la questione. In certi casi, infatti, il gonfiore (soprattutto se localizzato) può voler indicare qualcosa di più

Quando, invece, dovesse capitare sporadicamente e senza un’intensità eccessiva, possiamo indubbiamente individuare alcune cause che, se ben trattate, possono aiutarci a risolvere autonomamente il disagio. Spesso e volentieri, infatti, possono essere semplicemente collegate ad uno stile di vita sedentario o ad alcune abitudini sbagliate. Vi spieghiamo di più scorrendo in basso….

Viso gonfio, ecco alcune possibili cause e come risolvere

Il viso gonfio al momento del risveglio in linea di massima è una condizione che non deve preoccupare più di tanto, ma può portare a riflettere su alcuni aspetti della nostra vita. Vi forniamo un piccolo elenco di potenziali cause del viso gonfio e i rimedi che possono aiutarvi a migliorare la situazione scorrendo dopo la foto…

donne con allergia e sovrappeso
Al mattino ti svegli con il viso gonfio? Non sei l’unica, ecco come evitarlo (estetista.it)
  • Ritenzione idrica eccessiva. Un viso molto gonfio al risveglio potrebbe indicare uno scarso livello di ritenzione idrica in tutto il corpo. La primaria causa di questa condizione è indubbiamente il bere poca acqua e la disidratazione crea difficoltà all’organismo nello svolgere le sue normali funzioni. Come risolvere il problema? Sicuramente iniziando a bere di più durante la giornata, ma anche applicando sulla zona di riferimento del ghiaccio avvolto in un panno morbido o facendo impacchi con un asciugamano umido. 
  • Alimentazione non bilanciata. Ebbene sì, un’alimentazione scorretta può portare ad avere un viso più gonfio rispetto alla norma al momento del risveglio. Cos’è che porta effettivamente al gonfiore? Sicuramente un eccessivo abuso dei carboidrati, che non devono essere consumati come capita, ma soltanto in quantità ben dosate ed abbinati a determinate tipologie di alimenti (evitare, ad esempio, l’accostamento di pasta e patate e via dicendo)…
  • Allergie ed intolleranze. E’ possibile anche che il gonfiore al viso sia dettato da una condizione di allergia: in tal caso, però, si tratta di rigonfiamenti localizzati (palpebre, zigomi, guance…). Nel momento in cui si è a conoscenza della sostanza che provoca allergia, basterà evitarla o assumere l’antistaminico per contrastare i sintomi. Se, invece, quest’ultima non fosse ancora chiara, sarà necessario sottoporsi a dei test appositi. In caso di reazioni molto forti, però, è fondamentale rivolgersi al proprio medico curante per capire come comportarsi da qui in poi.