Mettetevi comode. La maggior parte dei passaggi previsti dalla skincare orientale che sta impazzando ovunque si effettuano con prodotti per lo più sconosciuti, o che non tutti conoscono, quindi procediamo con cautela.

Ciò che non si capisce effettivamente è il grande successo di tale tipologia di routine, ovvero se la motivazione vada ricercata nella sua efficacia o perché, semplicemente, si tratta della moda del momento.

Esempio dei prodotti da poter utilizzare nei 10 passi

Ad ogni modo iniziamo da alcune precisazioni.

La skincare in questione consta di 10 passaggi e quindi di almeno dieci prodotti, si ripete due volte al giorno, quindi mattina e sera, ma non tutti i passaggi vanno ripetuti sempre. Ad esempio quelli che prevedono le maschere viso possono effettuarsi una volta a settimana o giù di lì.

Ovviamente bisogna avere tempo per  prendersi cura di se stessi e per svolgere tutti e dieci i passaggi, ma in teoria basterebbero 15 minuti. Inverosimile!

1.Detersione con un prodotto a base d’olio.

Olio straordinario l’oreal

Serve semplicemente per eliminare le impurità lasciate dal trucco. Emulsionato l’olio con acqua o puro, si massaggia e si rimuove con acqua tiepida o batuffolo di cotone. Questo passaggio appare piuttosto normale.

2.Detersione con un prodotto a base d’acqua.

Detergente Lancaster delicato

Ovviamente  bisogna eliminare l’olio e i residui dei residui, quindi si procede con un prodotto detergente normale, possibilmente spumoso che delicatamente riesca a completare la pulizia. Fino a qui ci possiamo stare.

3.Esfoliazione .

Peeling Clarins esfoliante viso delicato

Fase importantissima per eliminare tutte le impurità e le cellule morte, aiutando la rigenerazione delle stesse. L’operazione ovviamente potrebbe risultare un tantino aggressiva, per cui è consigliata per un massimo di due volte a settimana. Si possono usare scrub, peeling oppure prodotti esfolianti liquidi.

4.Tonificare.

Tonico Collistar 400ml con acido Ialuronico su Amazon

Anche questa è una fase che conosciamo o dovremmo conoscere tutte e che bisognerebbe effettuare con regolarità, ovvero l’utilizzo del tonico per bilanciare il ph della pelle sottoposta a vari stress e per prepararla alla ricezione degli altri trattamenti.

5.Essenza.

Missha essenza viso intensiva
Best product Amazon!!!

Giungiamo alla fase cruciale della skincare coreana, importantissima pare, ma che prevede un prodotto quasi sconosciuto alle occidentali, l’essenza appunto! Si tratta di una specie di siero, ma molto più leggero e facilmente assorbibile dalla pelle. Il suo uso dunque è quotidiano, solo che al pari di ogni preparatore per la fase successiva ha bisogno di un po’ di  riposo e quindi non si può passare al prossimo punto prima di una decina di minuti (altro che 15 minuti in totale!)

6.Il siero.

Il siero più vennduto al momento su Amazon Kleem Organics

È finalmente giunto il momento di applicare un prodotto specifico che anche noi conosciamo, che servirà per preparare ulteriormente la pelle a ricevere la crema o il trattamento finale. Di sieri ce ne sono moltissimi e di molte tipologie, quindi basterà scegliere quello più adatto alle vostre esigenze, sia che abbiate una pelle matura, sia giovane e acneica. C’è una soluzione per ogni problema.

7.La maschera in stoffa.

Maschera in stoffa all’acido ialuronico

In realtà questo  passaggio potrebbe svolgersi anche prima del punto 6, in quanto, proprio come il siero, di maschere di stoffa ne esistono a centinaia (moda sempre esportate dall’oriente), quindi a seconda di quello che cercate potrete alternare questi passaggi. Ovviamente il trattamento potrà essere applicato non più di due volte a settimana.

8.Il contorno occhi.

Clinique all about eyes

Stiamo per giungere alla fine e, visto che questa parte del viso è stata un po’ trascurata fino ad ora, è giunto il momento di occuparsi dello sguardo. La vostra lozione, siero o crema preferita per il contorno e siete salve!

9.L’idratazione.

Crema idratante alla bava di lumaca antirughe e rassodante

E siamo arrivate allo step che le persone normali fanno solitamente per secondo o al massimo terzo/ quarto. Idratante. Il vostro preferito, magari non troppo pesante per non trovarvi con una eccessiva stratificazione. Ovviamente questo step va e può essere   ripetuto due volte al giorno e, specialmente di sera, potreste abbinare anche una maschera viso per la notte. Pazze!

10.Protezione solare.

Crema solare viso antimacchie specifica L’Oreal

Come se non bastasse vi toccherà anche applicare una protezione solare per non rovinare la vostra bella pelle. Le coreane ovviamente, che l’hanno di porcellana, non potranno farne a meno e nemmeno noi in verità, specialmente d’estate, quindi cosa aspettate?

In verità, molte creme idratanti hanno già all’interno un fattore specifico di protezione, quindi tale passaggio risulta superfluo!

 

Tutta la skincare appena descritta è affascinante, attraente e di sicura utilità per la nostra pelle, ma parliamoci chiaro, chi mai potrebbe avere tutto questo tempo da dedicare? Nemmeno le star.

Possiamo quindi dormire sonni tranquilli anche se non riusciremo a dare seguito ai dieci passi come fosse un mantra, basteranno i passaggi essenziali. Pulizia, idratazione e protezione!

In bocca al lupo!