Siamo quasi alle porte della primavera e, si sa, la smania da salutismo incontrollabile, inizia a farsi sentire in tutta la sua prepotenza. Si inizierà come sempre a sentir parlare di prova costume, di diete a regime quasi nullo e di tutta una serie di soluzioni drastiche ed inutili, perché sì, diciamolo, sono inutili.

La primavera è anche la stagione in cui si ricomincia a stare all’aria aperta, il tempo delle passeggiate pomeridiane e dei fiori che iniziano a colorare tutto. Ispirati da questo clima bucolico e romantico, vi consigliamo una ricetta perfetta per un brunch, leggera e davvero gustosa: i pancake ai fiocchi di latte e rosmarino.

Tutti sappiamo che i fiocchi di latte sono di quegli alimenti di cui si sente tanto parlare nelle diete e che è immancabile nelle liste della spesa e forse lo si associa a qualcosa di triste.

Invece i fiocchi di latte, combinati ad altri ingredienti, forniscono il giusto apporto proteico, non appesantiscono e regolano anche l’intestino. Abbinati alle proprietà del rosmarino, tra cui quelle fortificanti, stimolanti, antiossidanti e digestive, sono un vero toccasana per chi vuole concedersi qualcosa di sfizioso, semplice, economico e gustoso.

Per circa 20-25 pancake:

  •  4 uova
  •  2 confezioni di fiocchi di latte
  • Due cucchiai di rosmarino tritato (o secco)
  • ½ bicchiere di latte
  • 1 bustina di lievito istantaneo
  • Dai 4 ai 6 cucchiai di farina (l’impasto non dev’essere troppo liquido)
  • Sale q.b.

Il procedimento è molto semplice. Si dovranno sbattere le uova in una ciotola, aggiungere i fiocchi di latte, il rosmarino, il latte, il lievito e la farina. A seconda della consistenza verificherete se aggiungerne ancora. Ottenuta la densità desiderata, aggiustare di sale ed eventualmente di pepe.

La cottura è quella classica dei pancake, ovvero in una padella antiaderente fino a doratura su ambo i lati.

Buon appetito!