Saranno felici gli amanti della birra dopo aver letto i risultati delle analisi compiute dall’Università dell’Illinois di Chicago e pubblicati nella rivista medica specialistica Consciousness and Cognition. Gli scienziati hanno infatti svolto una ricerca a proposito della birra e dei suoi effetti sulle capacità intellettive degli uomini, scoprendo che bere due pinte di birra… aguzzano l’ingegno!

Proprio così: dopo anni di ricerche e consigli che ci hanno portato a credere che bere alcolici offuschi la mente, adesso queste analisi ci inducono a pensare esattamente il contrario, o quasi! L’Università dell’Illinois, per giungere ai risultati pubblicati nella rivista medica, ha effettuato un esperimento prendendo a campione 40 uomini e numerosi boccali di birra.
Boccale di birraIn particolare gli scienziati hanno somministrato a 20 uomini due pinte di birra a testa, e, dopo averne bevuto per intero il contenuto, hanno dato loro un rompicapo da risolvere. Il gioco consisteva nel dare a ciascuno tre parole e, sulla base di queste, trovarne una quarta correlata ad esse. Lo stesso quiz inoltre è stato effettuato anche da altrettanti uomini perfettamente sobri.

I risultati sono stati piuttosto sorprendenti: le 20 persone che avevano tracannato i 2 boccali di birra hanno risolto il 40% in più di quiz rispetto i corrispondenti sobri, ed inoltre, gli stessi lo hanno risolto in meno tempo. La media infatti è stata di 12 secondi a quiz per i “bevitori” e 15,5 secondi per i sobri.

I risultati dell’analisi dell’esperimento svolto dai ricercatori dell’Università che ha sede a Chicago hanno dunque dimostrato che sebbene sia vero che l’alcol riduca la capacità di ragionamento e peggiora la “memoria da lavoro”, allo stesso tempo l’alcol presente nel sangue aumenta la creatività e dunque la percentuale di riuscita in quiz in cui entra in gioco tale dote!